Abolizione del tacito rinnovo per le assicurazioni danni: dal Parlamento una NON tutela a famiglie e consumatori

0
1873

di Rossella Ametrano

Nel famoso Ddl Concorrenza di cui si parla tanto in questi giorni è stato inserito un emendamento per non estendere la norma sul tacito rinnovo  alle polizze Rc Auto.

La stessa norma, che probabilmente sarà approvata entro l’estate, non tutela però i consumatori finali sul fronte delle polizze assicurative riguardanti danni e rischi accessori alla Rc Auto per cui il tacito rinnovo è stato invece tolto.

Un emendamento troppo generico questo che a meno di ulteriori incidenti o auspicabili ripensamenti – prevede l’abolizione del tacito rinnovo per le polizze danni, dice Fabrizio Premuti, Presidente KONSUMER ITALIA.

Io sarei cauto nel sindacare su una previsione normativa che per il momento non dice tutto cio’ che andra’ realmente a disciplinare.

Bisogna stare attenti perché gli intermediari assicurativi oltre a dover tutelare il proprio cliente devono anche tutelarne la persona e con questa disposizione si rischia di lasciare scoperta proprio la persona, ovvero il soggetto interessato.

Io sto portando avanti un Progetto dedicato alla sensibilizzazione verso le cd polizze Protection. Negli ultimi tempi, infatti, la riduzione dell’assistenza pubblica, l’aumento della disoccupazione e la minor assistenza che la famiglia è in grado di dare a tutti i suoi componenti nei momenti di difficoltà hanno portato ad un aumento del bisogno di protezione della persona, del reddito, della capacità di spesa e di risparmio.

La necessità di salvaguardare lo stile di vita dell’individuo e del suo nucleo familiare sta andando oltre la necessità di coprire le rate di un debito finanziario e prende in considerazione anche altre esigenze di copertura che vanno dal pagamento delle bollette e delle utenze, alle spese per gli acquisti della famiglia fino alla salvaguardia del budget dedicato alle vacanze ed al tempo libero.

Ed è per questo motivo che noi associazioni dei consumatori dobbiamo unirci con forza agli addetti del settore assicurativo nel perseverare su un piano di sensibilizzazione dei nostri clienti, indirizzandoli verso rischi che tutelino la propria persona a tutto tondo e che lo facciano nel giusto modo.

Speriamo di arrivare quanto prima ad un giusto risultato di copertura del cliente che miri ad assicurare tante delle sfere sensibili della vita di tutti i giorni.

LASCIA UN COMMENTO