CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE: ANCORA NOVITA’ PER SUBAGENTI

0
2313

​​

Da quando il contratto collettivo per subagenti iscritti alla sez. E è diventato realta’ grazie all’unione delle forze di Ulias, Fesica, Confsal e Fisals, non ci si ferma nell’introdurre importanti novita’

Stamane sara’ la volta dell’incontro tra Ulias, Fesica, Confsal e Fisals, per siglare l’accordo nazionale sulla disposizione delle ferie estive per i dipendenti e sulla riduzione dell’orario di lavoro in questo periodo.

La nostra politica sindacale punta a garantire la massima tranquillati’ sia economica che in termini di sicurezza sul lavoro ai dipendenti – parla Bruno Mariani, segretario di Fesica Confsal,  Federazione Sindacati Industria, Commercio e Artigianato – assicurando un ecoguadagno anche al datore di lavoro che potra’ contare sulla presenza e produttività dei propri lavoratori anche nei periodi di massima difficolta’ organizzativa.

​​

Da questa tredunion nasce la necessita’ di garantire al lavoratore ed al datore di lavoro attenzione e presenza pure nel periodo estivo, quando le dinamiche quotidiane cambiano e con la chiusura delle scuole risulta più difficile gestirsi.

L’intesa che è sul nostro tavolo oggi punta alla riduzione dell’ orario di lavoro nei mesi estivi in modo che chi deve occuparsi della famiglie e dei figli non abbia carichi economici aggiuntivi pagando ad esempio dei centri estivi che non sempre sono economici. L’ idea è quella di ridurre l’orario lavorativo giornaliero e la diminuzione potra’ essere recuperata o nel periodo normale di lavoro o scalandola da ferie e permessi.

​​

Oggi sarà siglato l’accordo nazionale che in seconda battuta dovrà essere recepito a livello territoriale dalle varie segreterie provinciali ed una volta divenuto effettivo potra’ essere accettato e controfirmato da entrambe le parti.

LASCIA UN COMMENTO