Cintura di sicurezza non allacciata: rischio il processo penale in caso di incidente

0
4004

Gassino. Una donna di 39 anni, era alla guida della propria autovettura una Mini. Quando arrivata alle porte di Gassino, ha tamponato un’altra autovettura che stava effettuando un’inversione di marcia. A bordo dell’autovettura della donna, seduta sul sedile posteriore senza le cinture di sicurezza c’era la figlia di 13 anni.

Ad avere la peggio nello scontro è stata proprio la bambina che è morta; la mamma ancora in ospedale per le ferite riportate è stata iscritta dalla procura di Ivrea nel registro degli indagati con l’accusa di omicidio stradale.

Le indagini degli inquirenti sono rivolti alla velocità della Mini, al mancato rispetto delle distanze di sicurezza e al mancato allaccio della cintura di sicurezza della figlia.

LASCIA UN COMMENTO