Avvocati rc professionale obbligatoria…. ma per l’infortunio ? ecco le news

0
2569

Dopo il parere favorevole del Ministro della Giustizia A. Orlando sulla richiesta dell CNF di rendere facoltativa la stipula della polizza Infortunio professionale per l’avvocato e i suoi collaboratori, è per mano dell’on. Lumia che viene presentato un emendamento alla Commissione Bilancio del Senato per abolire tale obbligo.

L’emendamento presentato n. 19.0.52 chiede alla commissione di inserire nel Decreto Legge 148/2017 l’articolo 19-bis in materia di semplificazione degli obblighi assicurativi nella professione forense, il testo dell’emendamento prevede che l’obbligo di assicurazione riguardi soltanto i collaboratori, e non più l’avvocato, e soltanto quei soggetti non coperti dall’assicurazione obbligatoria INAIL.

L’emendamento è ancora in una fase di discussione, questo sta generando caos e confusione tra gli avvocati, perchè nonostante le proposte e le varie proroghe, resta infatti ancora l’obbligo di stipulare la polizza infortuni, sia per se stessi che per i collaboratori, fino a quando questo non verrà cancellato con legge dello stato.

L’Ordine degli Avvocati di Roma nell’adunanza del 9 Novembre 2017 ha deliberato la “sospendere in via provvisoria l’adozione di qualsiasi provvedimento in conseguenza della mancata comunicazione da parte degli iscritti degli estremi della polizza infortuni per sé e per i propri collaboratori e praticanti fino all’esito dell’iter parlamentare della proposta di modifica, condivisa dal Ministro della Giustizia, dell’art. 12 della L. 247/2012″.

LASCIA UN COMMENTO