19 Broker indagati per polizze di fideiussioni false

0
6848

Per loro l’accusa è di abusivismo finanziario e tentata truffa ai danni dello Stato

Diciannove broker sono accusati di aver collocato fideiussioni prive di copertura finanziaria soprattutto ad enti pubblici, come ministeri, comuni, regioni e università. Dalle casse di sette società a loro riconducibili la Guardia di Finanza partenopea ha sequestrato circa 650 mila euro.

Le indagini delle fiamme gialle avevano già fatto luce su un gruppo di società che tra il 2012 e il 2014 risultavano aver emesso migliaia di polizze fideiussorie false per 250 milioni di euro. I broker, in contatto con le società, attiravano i clienti con condizioni vantaggiose, chiudevano i contratti (guadagnandone una percentuale) e rilasciavano quindi alle vittime polizze inesigibili.

Al centro della truffa le stesse persone accusate in un’altra inchiesta su riciclaggio risalente allo scorso anno.
 

LASCIA UN COMMENTO